Stress da lavoro o da studio? Fermo! Non fare niente!

Stress da lavoro o da studio? Fermo! Non fare niente!
15 Novembre 2019 ICARO - Fabio Nieddu

Stress da lavoro o da studio?
Fermo! Non fare niente!

È vero, il cervello non rende al massimo quando è sotto stress, lo dice anche la scienza.

Il neuro scienziato Daniel Levitin in una Ted Talks ci spiega perché. Il cervello si è evoluto per rilasciare cortisolo in situazioni stressanti, inibendo il pensiero razionale e logico, quindi aiutandoci a sopravvivere in situazioni di pericolo, come dover scappare da un leone senza doverci pensare troppo. Questo purtroppo non aiuta quando dobbiamo prendere delle decisioni in tempo breve e siamo particolarmente sotto stress!

Il lavoro ci stressa per le ragioni più svariate, dalle richieste eccessive dell’azienda rispetto alle nostre capacità, a un ambiente aziendale teso, o quel capo che proprio non riusciamo ad accontentare.

Come correre ai ripari?

Contano sempre più seguaci i movimenti che aiutano le persone sotto stress e insoddisfatte del proprio lavoro a scappare dagli uffici delle grandi città. Segnalo uno fra tutti ESCAPE THE CITY, letteralmente “fuggire dalla città”, movimento che ci esorta a fare solo ciò che amiamo perché la vita è troppo breve.

Ma scappare è veramente la soluzione? Probabilmente hai studiato parecchio per fare il lavoro che fai, hai fatto sacrifici per ottenere quella promozione che tanto desideravi, hai passione per la tua professione e la fai bene, allora da dove viene lo stress? Non ci crederai, ma questo è solo un pensiero nella tua mente, quindi sei tu che gli dai vita…

Quando la mente si rifiuta di stare nel presente e ti ricorda che esiste lo stress, inizia a produrre cortisolo e divaga proprio mentre stai lavorando o anche solo bevendo un caffè. In questo caso puoi applicare dei piccoli trucchetti per non perdere la lucidità, uno di questi è la meditazione.

La meditazione ha come scopo quello di farci dominare la nostra mente. La meditazione è immobile, e se stiamo fermi anche la mente si ferma: concentriamoci solo sul nostro respiro e svuotiamola.

Bastano 20 minuti di esercizio al giorno da fare seduti alla propria scrivania per riconciliarsi con il mondo.

Vi lascio con una massima del Maestro di arti marziali e discipline olistiche, formatore e caposcuola di Anidra UP Paolo Bendinelli e più sotto un piccolo regalo per i lettori de La Voce di ICARO.

Se noi ascoltassimo la mente non raggiungeremmo nessun obiettivo della nostra vita,

perché alla prima difficoltà scapperemmo,

quindi è molto importante capire se abbiamo un vero limite

oppure la mente ci vuole convincere di questo”.

M˚ Paolo Bendinelli

stress da lavoro

Hai provato i 4 Step e vuoi raccontarmi com’è andata?

Se ti va scrivi il tuo feedback lasciando un commento alla fine dell’articolo.

Grazie del tuo prezioso tempo!

Scopri gli articoli precedenti de La Voce di Icaro!

Data: 15.11.2019
AutoreGiulia Siffu, HR all’Università Popolare Anidra
giulia siffu icaro

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*